Chi può aderire

Possono aderire al Fondo Assistenza di Società del Gruppo UBI Banca:

  • I dipendenti assunti a tempo indeterminato da una delle Società del Gruppo UBI Banca aderenti;
  • gli associati ad altre forme di assistenza sanitaria presenti nelle Società del Gruppo UBI Banca interessate da operazioni straordinarie societarie di passaggi infragruppo, secondo gli accordi con le Fonti Istitutive.

Possono mantenere la loro iscrizione al Fondo Assistenza UBI Banca previa loro esplicita richiesta:

  • gli associati in servizio che, maturata almeno un'iscrizione ininterrotta al Fondo di 5 anni, cessano dal servizio e hanno raggiunto i requisiti per l’accesso alla pensione;
  • gli associati in servizio che cessano prima del compimento del quinto anno di iscrizione ininterrotta, purchè abbiano ottenuto dalle autorità competenti il riconoscimento del diritto a percepire la pensione di inabilità e/o invalidità permanente;
  • i soggetti aderenti  agli “esodi anticipati”.


Possono usufruire delle prestazioni del Fondo Assistenza UBI Banca anche i familiari  “a carico” e “fiscalmente non a carico” dell’Associato iscritto al Fondo. Le diverse tipologie di familiari possono accedere alle prestazioni con modalità e costi differenti. Per maggiori approfondimenti consulta le sezioni “Come Aderire>Contribuzione” e “Prestazioni e Polizze

Sono considerati familiari “a carico” il coniuge non divorziato e non legalmente separato, i figli legittimi, legittimati, adottivi e affidati, i superstiti come da articolo 12 comma 3 dello Statuto.

Sono considerati familiari “fiscalmente non a carico” il coniuge, il/la convivente more uxorio, i figli conviventi oltre i 20 anni se non studenti o con reddito annuo lordo superiore al limite tempo per tempo vigente ai fini fiscali come da articolo 12 comma 6 dello Statuto, i superstiti.
 

FONDO ASSISTENZA UBI BANCA / CODICE FISCALE 98011600172 / CREDITS